Inizia la collaborazione con l’azienda MARGI

IMG_1752

Si è tenuto in Accademia il primo appuntamento del seminario che permetterà a circa 30 allievi, iscritti al terzo anno di Design, di sviluppare alcuni prototipi, interpretando in modo personale gli spunti suggeriti da Gianni Giunti, responsabile vendite di Margi.

Giunti ha infatti incontrato i ragazzi, raccontando la filosofia che guida l’impresa, sempre alla ricerca di nuovi stimoli e idee di avanguardia.

“L’Italia è il quarto Paese al mondo per acquisto e consumo di orologi: un prodotto che ha un potenziale di crescita importante. Il mercato italiano è il nostro mercato di riferimento e per noi il rapporto con il cliente resta centrale. Mi auguro che da questa collaborazione, la prima con la Laba di Firenze, possano aprirsi scenari interessanti. I giovani creativi possono portare in azienda contenuti innovativi e dare gambe a progetti nuovi, anche rispetto ai temi guida del contest”. – Gianni Giunti

 A coordinare gli allievi in questo percorso – che potrà sfociare in stage aziendali o nella messa in produzione dei migliori concept, scelti da Margi – sarà il docente di Design Giuseppe Giusto. Entro giugno si concluderà il primo step, con la stesura delle bozze di progetto: gli elaborati saranno poi perfezionati per arrivare alla fase conclusiva che decreterà il migliore lavoro.

“Vogliamo offrire, con questo seminario, un’apertura concreta sul mondo del lavoro. L’obiettivo è far lavorare i ragazzi sul campo, in modo da renderli capaci di dare risposte critiche, efficaci ed economicamente sostenibili alle richieste avanzate dall’azienda. Sarà premiato anche lo slancio creativo nell’ottica di rendere il prodotto finale sempre più originale e distintivo” – Giuseppe Giusto

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *