Le opere d’arte più costose del mondo

Pablo Picasso non era in sintonia con chi traeva profitto dalla compravendita di opere d’arte. A dispetto di ciò ben 3 dei suoi quadri compaiono nella lista delle opere più care mai battute all’asta.

Picasso non è l’unico pittore ad aver venduto post-mortem quadri a milioni di dollari.

Andy Warhol, Gustav Klimt, Jackson Pollock: tutti artisti che hanno cambiato la storia della storia dell’arte.

Ecco la lista dal decimo al primo posto.

giocatore-di-carte nudo-rosso pollock woman-iii adele-bloch-bauer-gustav-klimt urlo-munch nudo-foglie-verdi ragazzo-con-pipa1 uomo-che-cammina warhol-eight-elvises

10. “EIGHT ELVISES”, ANDY WARHOL ($ 100 MILIONI)

Andy Warhol, figura predominante del movimento della Pop Art, è al momento uno degli artisti le cui opere sono vendute a più caro prezzo. Eight Elvises è uno dei suoi quadri dal destino più travagliato: nel 2008 è stato venduto per la sconvolgente cifra di 100 milioni di dollari.

9. “UOMO CHE CAMMINA I”, ALBERTO GIACOMETTI ($ 104 MILIONI)

L’opera realizzata dall’artista svizzero Alberto Giacometti nel 1960 è l’unica scultura a comparire nella lista delle opere d’arte più costose mai vendute. La statua è stata venduta nel 2001 per 104 milioni di dollari.

8. “RAGAZZO CON PIPA”, PABLO PICASSO ($ 104 MILIONI)

Questo quadro, realizzato da un giovane Picasso appartiene al cosiddetto Periodo Rosa dell’artista. Anche se a prima vista si distanzia dallo stile canonico e più conosciuto di Picasso, la tela è stata venduta nel 2004 per 104 milioni di dollari.

7. “NUDO, FOGLIE VERDI E BUSTO”, PABLO PICASSO ($ 106,5 MILIONI)

Quest’opera, dipinta da Pablo Picasso nel 1932, è stata battuta all’asta nel 2010 per la cifra record di 106,5 milioni di dollari.

6. “L’URLO”, EDVARD MUNCH ($ 119,9 MILIONI)

Si tratta senza dubbio di uno dei quadri più iconici di tutti i tempi. “L’urlo”, realizzato nel 1893, esiste in quattro versioni, tre delle quali visibili al pubblico. Nel 2012 la quarta copia è stata venduta alla cifra di 119,9 milioni di dollari.

5. “RITRATTO DI ADELE BLOCH-BAUER”, GUSTAV KLIMT ($ 135 MILIONI)

Nel 1907 Gustav Klimt è nella “fase dorata” e dipinge il ritratto di Adele Bloch-Bauer.

Nel 2006 è stata venduta per 135 milioni di dollari. Adesso è esposta presso la Neue Galerie a New York.

4. “WOMAN III”, WILLEM DE KOONING ($ 137,5 MILIONI)

Willem de Kooning, pittore e scultore statunitense con Woman III si attesta al quarto posto. È stato venduto per ben 137,5 milioni di dollari.

3. “N. 5”, JACKSON POLLOCK ($ 140 MILIONI)

Jackson Pollock, leader dell’espressionismo astratto dipinge quest’opera che misura 240 cm. × 120 cm. come una delle prime in cui l’artista sperimenta la tecnica del “gocciolamento”. Nel 2006, si è battuto il quadro all’asta per 140 milioni di dollari.

2. “NUDO ROSSO”, AMEDEO MODIGLIANI ($ 170,4 MILIONI)

L’olio di Modigliani ha recentemente superato il record di Pollock di ben 30, 4 milioni, ed è stato battuto all’asta per 170, 4 milioni di dollari, conquistandosi il secondo posto sul podio.

1. “I GIOCATORI DI CARTE”, PAUL CÉZANNE ($ 250 MILIONI)

Il record per opera d’arte più costosa del mondo se lo aggiudica quest’olio su tela di Paul Cézanne, realizzato tra il 1890 e il 1895. È stato acquistato alla cifra sconvolgente di 250 milioni di dollari.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *