Secondo Open Day alla LABA Sabato 11 Marzo

LABA-OD

Tornano le giornate pensate per incontrare i ragazzi delle scuole superiori e illustrare ai partecipanti offerta didattica e laboratori. Al primo OPEN DAY hanno partecipato circa 150 persone. Le prossime date sono fissate per sabato 8 aprile e 6 maggio.

Secondo OPEN DAY del 2017 per la LABA di Firenze, che questo sabato – 11 marzo – aprirà di nuovo le porte ai ragazzi delle scuole superiori di tutta Italia per far conoscere più da vicino la struttura e illustrarne l’offerta didattica. Un’occasione preziosa anche per incontrare i docenti coordinatori di indirizzo, gli studenti iscritti e il personale della Libera Accademia di Belle Arti, che ogni anno forma centinaia di allievi, in arrivo da tutto il mondo.

Sono state circa 150 le persone che hanno partecipato al primo Open Day in LABA, lo scorso 25 febbraio: il format della seconda giornata sarà identico. Dalle 10,30 alle 13,30 sarà possibile visitare le aule e gli spazi comuni, scoprire come è organizzata la LABA al suo interno, rivolgere domande e curiosità ai professori e soprattutto toccare con mano i laboratori in cui gli iscritti sperimentano sul campo le conoscenze teoriche apprese sui libri. 

Saranno presentate, inoltre, le diverse collaborazioni che ogni anno la Libera Accademia instaura con marchi e imprese italiane e straniere, e che si traducono in momenti di confronto, contest formativi, partnership per eventi di settore o stage.

I prossimi OPEN DAY si terranno sabato 8 aprile e sabato 6 maggio. Nei quattro appuntamenti sono attesi oltre 700 studenti provenienti dalle scuole superiori di ogni parte d’Italia. La LABA di Firenze è inoltre in “tour” da un paio di mesi con il vice-direttore, Mimmo Cafasso, che sta visitando alcune regioni per raccontare, in classe, la realtà dell’istituto fiorentino. Prossime tappe: Sicilia, Calabria e Campania. 

Sono centinaia gli allievi che in questi anni si sono diplomati seguendo i cinque diversi indirizzi di corso offerti: Fotografia, Graphic Design & Multimedia, Arti Visive-Pittura, Design e Design-Fashion. 

Tra le partnership instaurate per il 2016/2017 si segnalano i progetti condivisi con i marchi: La Gabbianella, Alessi, Meltin’Pot, Fedrigoni, Marini Industrie, PratoMarmi.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *