Arredamento vintage anni 70

emilio-rivera2

L’arredamento degli anni 70 è stato caratterizzato da colori molto forti e vivaci. Il bianco e il nero non sono stati praticamente impiegati nel design degli oggetti. Fiori e decorazioni sono stati un must, soprattutto in bagno e in camera da letto. Nella zona notte le coperte e gli accessori con disegni grandi e luminosi sono stati la norma. Si preferisce il lucido all’opaco e come materiali si utilizzano il vetro e la pelle, così come il metallo e il legno (teak e pino). Anche i materiali plastici sono molto utilizzati.

L’arredamento anni 70 è caratterizzato dall’utilizzo di tonalità come il verde brillante, il turchese, il giallo oro e il marrone anche sui tessuti

Nella zona cucina si è dato, in questo periodo, spazio a sgabelli decorati in stile americano. I motivi di queste scelte sono stati: l’evoluzione sociale, la libertà e la voglia di stupire. Oggi possiamo notare che il vintage torna di moda a intervalli regolari.

I designer d’interni devono quindi esser sempre pronti a cavalcare la nuova ondata di Vintage che senza alcun dubbio tornerà a travolgere i gusti degli italiani.

slideshow_articoli_magazine_immagine_829015623

tessuti-carte-da-parati-37_MGbig

vintage

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *