Per una comunicazione digitale di qualità 2016 – Seminario

design

Alla LABA si terrà un ciclo di incontri tenuto dal prof. Enrico Bisenzi, docente e professionista nel settore digitale per l’accessibilità, l’usabilità, la reperibilità e l’organizzazione dell’informazione digitale.

Il seminario, con titolo “Per una comunicazione digitale di qualità 2016”, si svilupperà dal 29 Febbraio al 28 Marzo 2016 in cinque giornate e si concluderà quest’anno con un’esercitazione per ogni giornata. Sarà dunque improntato sia sull’aspetto teorico che pratico.

Four-sides-model

Ecco il dettaglio delle cinque giornate di formazione:


1) Definire gli obiettivi di un progetto comunicativo.

La fase analitica e decisionale di impostazione strategica del proprio agire comunicativo è il momento più importante per capire le ragioni del proprio operato e mettere le basi per le nostri ambizioni di successo.

Esercitazione: gli studenti si divideranno in due entità distinte: quelli che simuleranno i committenti e quelli che simuleranno i progettisti di un sito Web creando un momento di confronto utile a capire le reali esigenze anche aziendali della progettazione multimediale.

2) Principi di design generali ed obiettivi comunicativi specifici.

Esistono dei principi generali del design digitale ma anche la necessità di adattare i medesimi ad obiettivi comunicativi ben specifici: cerchiamo di capire come venirne a capo.

Esercitazione: gli studenti si aggregheranno in gruppi capaci autonomamente di impostare un design di un sito Web attraverso la gestione di un servizio gratuito di creazione di spazi Web come WordPress od Altervista secondo gli obiettivi comunicativi specifici individuati nella fase 1.

3) Contenuti efficaci per progetti di qualità.

‘Content is the King’ ci si diverte a dire ed allora come confezionare testi, audio e video al meglio delle proprie ambizioni comunicative e nel rispetto delle esigenze di accessibilità ed usabilità dell’utenza finale tenendo presente anche le esigenze di comunicazione cross-cultural (localizzazione), le esigenze di condivisione social e le esigenze di visibilita’ sui motori di ricerca.

Esercitazione: gli studenti cercheranno di valorizzare l’impostazione del design effettuata nella fase 2 cercando di arricchire il proprio template di contenuti ottimizzati e comunicativamente efficaci.

4) Monitorare l’attività di un sito Web.

Tutti gli strumenti utili per monitorare il buon funzionamento di un sito Web al fine di capire quanti e quali utenti navigano sul sito Web e con quale grado di soddisfazione.

Esercitazione: gli studenti dovranno essere in grado di installare gli strumenti analitici necessari sul sito Web sviluppato nelle fasi precedenti.

5) Abbiamo fatto centro?

Come si leggono i report analytics al fine di capire se abbiamo raggiunto gli obiettivi comunicativi inizialmente individuati.

Esercitazione: Gli studenti dovranno verificare con esattezza se gli obiettivi individuati nella fase 1 sono stati raggiunti leggendo i report tecnici ed analitici disponibili a seguito della fase 4.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.