Posted Project di Marta Galli: “Stabile/Instabile”

Posted Project, lo spazio-vetrina della Laba di Firenze, accoglie un nuovo progetto espositivo.  La mostra dal titolo “Stabile/Instabile” della studentessa Marta Galli, è visibile nei locali del Dipartimento di Arti Visive (in via Finlandia 10).

Marta Galli (classe 1997, nata a Firenze e iscritta al terzo anno del corso di Pittura della Laba) presenta due opere pittoriche la cui poetica richiama l’idea di precarietà. “Stabile / Instabile” è appunto il titolo di queste opere: piccole composizioni realizzate con oggetti semplici e che fanno parte del quotidiano dell’artista. In sfondi neutri si stagliano oggetti in equilibrio, sempre sull’orlo di collassare, trasmettendo una tensione intima e composta. Una pittura scevra di dettagli ma sufficiente a far percepire la natura dei singoli elementi.

L’allestimento sarà visibile h 24. Lo spazio è curato e seguito dai docenti e artisti Fabio Cresci ed Eugenia Vanni.

Posted Project uno spazio espositivo che assomiglia a una vetrina, adiacente all’aula di Arti Visive della Libera Accademia di Belle Arti di Firenze. La sua particolarità è quella di trovarsi su una linea di confine, tra i laboratori e il marciapiede esterno.

Può accogliere un solo progetto alla volta, selezionato dai docenti di riferimento tra le numerose opere degli studenti ancora inedite e realizzate all’interno dei laboratori dell’aula di pittura. I lavori vengono visionati, scelti e presentati al pubblico in forma di piccole mostre personali.  

“Per come è situato e per la sua morfologia, Posted Project simboleggia il passaggio tra ciò che è la vita in Accademia e un primo approccio con il pubblico – spiegano i docenti Fabio Cresci ed Eugenia Vanni -. La sua compenetrazione con l’aula a livello strutturale rende questo spazio unico nel suo genere: è come un luogo che esiste, sospeso tra una dimensione ancora educativa e protetta e una seconda dimensione, professionale e affacciata sul mondo”.

Il nome stesso – “Posted” – richiama alla mente il termine postare, specifico del mondo del web, proprio a indicare un pensiero immediato, quasi istintivo ma anche profondo e sensibile: l’idea stessa dell’opera appena nata, uscita dal laboratorio e dalla mente del giovane artista.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.