TERRA DOLOMITICA – Workshop CRAF Friuli

Che vita si fa a ridosso delle. Dolomiti? E’ attorno a questa domanda che alcuni aspiranti fotografi si sono ritrovati per interrogare l’occhio attraverso un mezzo fotografico.

La seconda settimana di settembre, appuntamento ormai familiare, e’ stato riproposto il workshop TERRADOLOMITICA promosso da LABA Firenze, in collaborazione con il CRAF, e tenuto dal fotografo professionista Paolo Tosti.

L’intenzione di questa edizione 2014 era quella di raccontare un territorio, un paesaggio, delle persone, il tutto per comunicare lo stile di vita che si ha a ridosso delle Dolomiti.

Al workshop hanno partecipato alcuni  studenti di LAB

A  hanno così studiato sul campo la tecnica del foto racconto.

Questa avventura settembrina e’ stata accolta dal piccolo comune di Tramonti di Sotto, vera e propria base di lavoro, partenza ed arrivo di ogni giornata di lavoro e studio.

Un piccolo paese, in provincia di Pordenone, incastonato ai piedi delle gigantesche bellezze naturali rocciose. Perché? Perché raccontare quello che appare piccolo, insignificante per l’andamento universale non è affatto facile, anzi. E’ una palestra significativa per poter poi provare a raccontare quello che appare grande, rumoroso, importante.

E’ il piccolo che fa il grande.

Ecco perché il workshop ha voluto porre l’attenzione sulla capacità di comunicare risorse, peculiarità, dettagli, segreti di un territorio, fatto di persone tutti i giorni impegnate a costruire una collettività ed una comunità.

La Nostra bella penisola e’ così ricca di piccole- grandi eccellenze nascoste anche nei segreti di una piccola terra, fatta di grandi persone.

Durante il workshop abbiamo individuato i paesaggi, le aziende e le persone che costituiscono il tessuto sociale di Tramonti, cercando, durante le escursioni fotografiche, di documentarne le varie realtà produttive e individuare le bellezze paesaggistiche.

E questo e’ costato alcune levataccie alla mattina presto e altrettante serate passate a riprendere paesaggi abbellirti dalla luce della notte!!!!!!

Alla fine ogni studente con semplicità, tecnica e passione ha elaborato un suo persona portfolio con immagine che vanno dalla fotografia di paesaggio a quella documentaristica passando per il ritratto e lo still life.

E’ necessario perciò andare alla ricerca, allenare l’occhio e le sensibilità a saper riconoscere ed a sapere “catturare in un clic” delle immagini che riportino la vera anima di una terra e di un italiano.

Come spesso capita anche a Tramonti di Sotto abbiamo trovato, Uomini al centro di un sistema globale complicato, animati da grandi passioni ed formati da anni di esperienza sul campo; uomini che hanno coccolato e valorizzato allevamenti, materie prime naturali “vive”,  prodotte nel pieno rispetto della natura e dei suoi cicli vitali

I giorni passati assieme sono stati  ricchi di racconti e di testimonianze dirette, di approfondimenti e di storie raccontate e ascoltate; un lavoro che è voluto essere anche un dono alla terra di Tramonti di Sotto .

Il mio intento, quale maestro, e’ stato quello di comprendere la responsabilità che si ha quando si racconta con le fotografie, un tramandare  valori comuni e memorie, per scongiurarne l’oblio.

Grati della generosità che abbiamo conosciuto .

a presto e chissà magari se vuoi possiamo organizzarne e ripeterai altri per altre classi in altri periodi dell’anno …

Paolo Tosti

tosti friuli C36A1143(!) 17
10 Tramonti di Sotto_009

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.